close
share

Politica di investimento

Il fondo investe in strumenti di natura obbligazionaria di emittenti di qualsiasi paese denominati in euro o in valuta estera prevalentemente con merito creditizio non inferiore all'investment grade. L'assunzione di investimenti può essere realizzata anche attraverso l'investimento in OICR di natura obbligazionaria denominati in euro o in valuta estera. Il fondo avrà duration finanziaria media compresa tra 2 e 10 anni. Lo stile di investimento si basa sull'analisi macroeconomica dei mercati e sulla selezione dei titoli che offrono il miglior rapporto rischio/rendimento. Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Andamento

Fondo Fondersel Internazionale
Benchmark 100% ICE BofAML Global Government Bond Index

Commento mensile del gestore

Nel corso del periodo gli attivi rischiosi hanno continuato a performare positivamente principalmente grazie a tre fattori: la Fed dichiaratamente in pausa, che allenta le condizioni finanziarie globali, la Cina che con i dati pubblicati nelle ultime settimane conferma che le politiche espansive intraprese stanno iniziando a funzionare e, infine, la tregua USA/Cina di cui si continua a parlare in via ufficiosa.

Informazioni principali

Nome fondo Fondersel Internazionale
Benchmark 100% ICE BofAML Global Government Bond Index
Categoria assoggestioni Obbligazionario internazionale governativo
Forma giuridica Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 85/611 CEE.

Politica di investimento

Il fondo investe in strumenti di natura obbligazionaria di emittenti di qualsiasi paese denominati in euro o in valuta estera prevalentemente con merito creditizio non inferiore all'investment grade. L'assunzione di investimenti può essere realizzata anche attraverso l'investimento in OICR di natura obbligazionaria denominati in euro o in valuta estera. Il fondo avrà duration finanziaria media compresa tra 2 e 10 anni. Lo stile di investimento si basa sull'analisi macroeconomica dei mercati e sulla selezione dei titoli che offrono il miglior rapporto rischio/rendimento. Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Informazioni legali

Banca depositaria State Street Bank GmbH – Succursale Italia
Società di revisione KPMG SpA
Come si può sottoscrivere

I fondi comuni di investimento gestiti da Ersel Asset Management Sgr S.p.A. sono distribuiti in Italia da Ersel Sim S.p.A. e da Online Sim S.p.A. La sottoscrizione di quote del Fondo presso Ersel Sim S.p.A. può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione.

Frequenza calcolo nav Giornaliera
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN IT0000388584
Codice Bloomberg FDSINTL IM

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Società di rimborso 0
Commissioni di gestione 0,8% su base annua
Commissioni di incentivo 20% della differenza, rilevata nel periodo di riferimento, fra la variazione percentuale del valore della quota registrata nell’anno solare e la variazione percentuale del benchmark fatta registrare nello stesso periodo.
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 250 euro

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Grafico annuale

Nel corso del periodo gli attivi rischiosi hanno continuato a performare positivamente principalmente grazie a tre fattori: la Fed dichiaratamente in pausa, che allenta le condizioni finanziarie globali, la Cina che con i dati pubblicati nelle ultime settimane conferma che le politiche espansive intraprese stanno iniziando a funzionare e, infine, la tregua USA/Cina di cui si continua a parlare in via ufficiosa.

Commento mensile del gestore

In tale contesto i tassi d’interesse a livello globale sono scesi così come gli spread sul credito. Il tasso decennale americano è tornato sotto la soglia del 2.60%, con la FED ormai considerata di supporto ai mercati per tutto il corso del 2019 e con il mercato monetario che addirittura sconta un 60% di probabilità che il primo intervento di politica monetaria sarà un taglio. Il tasso decennale tedesco ha continuato a scendere, rompendo al ribasso nuovamente la soglia dello zero di rendimento, dopo che la BCE il 7 marzo ha ridotto le stime di crescita e inflazione per il 2019 ed ha annunciato la terza edizione dell’operazione di rifinanziamento di lungo termine per il sistema bancario.

In ambito valutario, l'euro si è indebolito contro le altre valute del G10 mentre la corona norvegese si è avvantaggiata del rialzo dei tassi della banca centrale. Prosegue la volatilità sulla sterlina per via delle continue inceretezze del parlamento britannico su Brexit. In tale contesto il fondo ha aumentato ulteriormente l'esposizione al dollaro e ridotto il corto su yen, dollaro australiano e canadese. La duration sui governativi americani è stata ridotta e circa metà dell'esposizione ai governativi statunitensi è in titoli legati all'inflazione.

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 08/04/2019 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 22/02/2019 PDF get_app
Regolamento di gestione 25/03/2019 PDF get_app
Prospetto 11/04/2019 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Relazione semestrale 05/02/2019 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Rendiconto annuale 03/04/2019 PDF get_app
Gestore
Amedeo Ferrauto
Team investimenti obbligazionari
Marco Castelnuovo
Team investimenti obbligazionari
Livello di rischio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Rating
Morningstar star star star star star
CFS Rating star star star star star
Premi

Video correlati

Obbligazioni e mercati valutari

Marco Castelnuovo - 04-mar-2019

Obbligazioni e mercati valutari

Carlo Bodo - 04-feb-2019

Articoli correlati