close
share

Politica di investimento

Il comparto investe principalmente in strumenti di natura azionaria denominati in euro, in dollari americani e nelle valute dell’area asiatica appartenenti alle aree geografiche dell’Unione Europea, del Nord America e del Pacifico. Gli investimenti sono effettuati in emittenti a vario grado di capitalizzazione e liquidità e sono diversificati in tutti i settori economici. Obiettivo principale del comparto è l’apprezzamento del valore del capitale su un orizzonte temporale di lungo periodo (indicativamente superiore a 5 anni) con un livello di rischiosità elevato. La filosofia d’investimento è basata sulla centralità dell’analisi dei fondamentali, sia a livello settoriale e sia a livello di singole società. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive reddituali, il livello di valutazione, l’analisi dei flussi e il controllo del rischio. La gestione del comparto è stata delegata a Walter Scott Partners LTD, società di gestione scozzese che vanta un track record eccellente ed ultraventennale sui mercati azionari internazionali.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Andamento

Fondo Globersel Global Equity Classe A - Walter Scott
Benchmark 95% Morgan Stanley World Developed Market Index USD convertito in euro; 5% Merrill Lynch Euro Government Bill Index.

Commento mensile del gestore

Febbraio si è rivelato un mese a due facce, con la prima metà di forti guadagni e una parte finale caratterizzata da maggiore tensione per l’aumento dei tassi. Quanto sono giustificati i timori derivanti dal repentino aumento dei tassi verificatosi nell’ultima settimana del mese? Negli eventi di risalita dei tassi sono due i fattori più tossici per l’asset class azionaria: rapidità del movimento e il fatto che sia il tasso reale e non l’inflazione a guidarlo.

Informazioni principali

Nome fondo Globersel Global Equity Classe A - Walter Scott
Benchmark 95% Morgan Stanley World Developed Market Index USD convertito in euro; 5% Merrill Lynch Euro Government Bill Index.
Categoria Assogestioni Azionario internazionale
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli.
Valuta Euro

Politica di investimento

Il comparto investe principalmente in strumenti di natura azionaria denominati in euro, in dollari americani e nelle valute dell’area asiatica appartenenti alle aree geografiche dell’Unione Europea, del Nord America e del Pacifico. Gli investimenti sono effettuati in emittenti a vario grado di capitalizzazione e liquidità e sono diversificati in tutti i settori economici. Obiettivo principale del comparto è l’apprezzamento del valore del capitale su un orizzonte temporale di lungo periodo (indicativamente superiore a 5 anni) con un livello di rischiosità elevato. La filosofia d’investimento è basata sulla centralità dell’analisi dei fondamentali, sia a livello settoriale e sia a livello di singole società. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive reddituali, il livello di valutazione, l’analisi dei flussi e il controllo del rischio. La gestione del comparto è stata delegata a Walter Scott Partners LTD, società di gestione scozzese che vanta un track record eccellente ed ultraventennale sui mercati azionari internazionali.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

ESG, ambiente, società, governance

Il processo di investimento integra fattori ambientali, sociali e di governance. Il comparto tiene sotto controllo il profilo ESG (Environmental, Social e Governance) degli investimenti e può prendere posizione riguardo a temi che potrebbero avere un impatto negativo in merito.

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg S.A.
Società di revisione Ernst & Young S.A.
Come si può sottoscrivere

I comparti gestiti da Ersel Gestion Internationale S.A. sono distribuiti in Italia da Ersel Sim S.p.A. e da Online Sim S.p.A. La sottoscrizione di quote del comparto presso Ersel Sim S.p.A. può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione.

Frequenza calcolo nav Giornaliera
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU0012092564
Codice Bloomberg GLBREQU LX

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Commissioni di rimborso 0
Commissioni di gestione 1,75% su base annua
Commissioni di incentivo tasso annuo del 18% applicato su base trimestrale sulla performance eccedente il benchmark
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 0

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Grafico annuale

Febbraio si è rivelato un mese a due facce, con la prima metà di forti guadagni e una parte finale caratterizzata da maggiore tensione per l’aumento dei tassi. Quanto sono giustificati i timori derivanti dal repentino aumento dei tassi verificatosi nell’ultima settimana del mese? Negli eventi di risalita dei tassi sono due i fattori più tossici per l’asset class azionaria: rapidità del movimento e il fatto che sia il tasso reale e non l’inflazione a guidarlo.

Commento mensile del gestore

Sul finire del mese l’intersezione di queste due forze è stata chiara e ha inevitabilmente pesato. Ora risulta importante il contributo comunicativo delle Banche Centrali, che hanno tutto l’interesse a evitare un inasprimento delle condizioni finanziarie e sembrano disposte a sopportare aumenti significativi dell'inflazione concentrati però nel breve periodo. Storicamente i mercati azionari si sono dimostrati molto robusti su orizzonti di 3-6 mesi nei casi in cui la salita del tasso reale si sovrappone ad un’effettiva accelerazione nella crescita. Le indicazioni dall’ultima reporting season sembrano indicare un contesto di questo tipo, con una ripresa molto più rapida e forte di quanto ci si sarebbe aspettati solo pochi mesi fa e che lascia una certa serenità nell’affrontare fasi di transizione come sembra essere quella attuale.
Su base geografica, tutti i mercati registrano salite significative, bene Giappone (+4,7%), Eurozona (+4,4%) e S&P (+2,6%) attardato per la salita del dollaro che penalizza anche gli Emergenti (+1%), negativa la Svizzera (-0,6%) in linea con il contesto risk-on.  
Il rafforzamento del dollaro che continua nel mese è guidato dal citato rialzo dei rendimenti della curva dei tassi americana. Di pari passo allargano anche i decennali tedesco e svizzero, pur rimanendo negativi, mentre tiene il BTP. Le prospettive di una robusta ripresa  economica continuano anche a spingere i prezzi delle commodities quali metalli industriali, greggio e comparto agricolo. Unica eccezione le prese di beneficio su oro e argento.  
Nel mese, il mercato azionario ha privilegiato i titoli “value” e a bassa capitalizzazione. Male i fattori “momentum” e “bassa volatilità”. 
A livello settoriale, ottima performance di energetici (+16%) e finanziari (+10%). Negativi i servizi di pubblica utilità e il settore sanitario.  
Nel mese il fondo segna una performance inferiore al proprio benchmark. 
Su base settoriale è positivo il contributo di selezione titoli, ma non sufficiente a compensare la mancanza di finanziari ed energetici.
Nessun movimento significativo da evidenziare.

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 11/03/2021 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 26/02/2021 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app
Prospectus 17/06/2020 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 18/09/2020 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 01/07/2020 PDF get_app

Video correlati

Mercato azionario italiano

Marco Nascimbene - 31-gen-2020

Gamma prodotti

Marco Nascimbene - 19-dic-2019

Articoli correlati