close
share

Politica di investimento

Il comparto investe principalmente in strumenti di natura azionaria denominati in euro, in dollari americani e nelle valute dell’area asiatica appartenenti alle aree geografiche dell’Unione Europea, del Nord America e del Pacifico. Gli investimenti sono effettuati in emittenti a vario grado di capitalizzazione e liquidità e sono diversificati in tutti i settori economici. Obiettivo principale del comparto è l’apprezzamento del valore del capitale su un orizzonte temporale di lungo periodo (indicativamente superiore a 5 anni) con un livello di rischiosità elevato. La filosofia d’investimento è basata sulla centralità dell’analisi dei fondamentali, sia a livello settoriale e sia a livello di singole società. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive reddituali, il livello di valutazione, l’analisi dei flussi e il controllo del rischio. La gestione del comparto è stata delegata a Walter Scott Partners LTD, società di gestione scozzese che vanta un track record eccellente ed ultraventennale sui mercati azionari internazionali.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Andamento

Fondo Globersel Global Equity Classe A - Walter Scott
Benchmark 95% Morgan Stanley World Developped Market Index USD convertito in euro; 5% Merrill Lynch Euro Government Bill Index.

Commento mensile del gestore

Il mese di maggio segna il ritorno dell'avversione al rischio su tutti i principali mercati azionari e la vigorosa ripresa messa a segno dal primo di gennaio subisce la prima battuta d'arresto. A preoccupare gli investitori è la retorica più minacciosa e sicuramente meno accomodante che si esprime nei negoziati tra US/Cina, mentre nel vecchio continente risale la tensione per la Brexit e la procedura di infrazione sul debito iniziata dall'EU contro l'Italia. 

Informazioni principali

Nome fondo Globersel Global Equity Classe A - Walter Scott
Benchmark 95% Morgan Stanley World Developped Market Index USD convertito in euro; 5% Merrill Lynch Euro Government Bill Index.
Categoria assoggestioni Azionario internazionale
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli.

Politica di investimento

Il comparto investe principalmente in strumenti di natura azionaria denominati in euro, in dollari americani e nelle valute dell’area asiatica appartenenti alle aree geografiche dell’Unione Europea, del Nord America e del Pacifico. Gli investimenti sono effettuati in emittenti a vario grado di capitalizzazione e liquidità e sono diversificati in tutti i settori economici. Obiettivo principale del comparto è l’apprezzamento del valore del capitale su un orizzonte temporale di lungo periodo (indicativamente superiore a 5 anni) con un livello di rischiosità elevato. La filosofia d’investimento è basata sulla centralità dell’analisi dei fondamentali, sia a livello settoriale e sia a livello di singole società. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive reddituali, il livello di valutazione, l’analisi dei flussi e il controllo del rischio. La gestione del comparto è stata delegata a Walter Scott Partners LTD, società di gestione scozzese che vanta un track record eccellente ed ultraventennale sui mercati azionari internazionali.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg S.A.
Società di revisione Ernst & Young S.A.
Come si può sottoscrivere

I comparti gestiti da Ersel Gestion Internationale S.A. sono distribuiti in Italia da Ersel Sim S.p.A. e da Online Sim S.p.A. La sottoscrizione di quote del comparto presso Ersel Sim S.p.A. può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione.

Frequenza calcolo nav Giornaliera
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU0012092564
Codice Bloomberg GLBREQU LX

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Società di rimborso 0
Commissioni di gestione 1,75% su base annua
Commissioni di incentivo tasso annuo del 18% applicato su base trimestrale sulla performance eccedente il benchmark
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 250 euro

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Grafico annuale

Il mese di maggio segna il ritorno dell'avversione al rischio su tutti i principali mercati azionari e la vigorosa ripresa messa a segno dal primo di gennaio subisce la prima battuta d'arresto. A preoccupare gli investitori è la retorica più minacciosa e sicuramente meno accomodante che si esprime nei negoziati tra US/Cina, mentre nel vecchio continente risale la tensione per la Brexit e la procedura di infrazione sul debito iniziata dall'EU contro l'Italia. 

Commento mensile del gestore

L'indice azionario globale scende di oltre il 5% nel mese, il calo è indiscriminato e colpisce tutti i listini con pochissime eccezioni (la Russia). Il mondo obbligazionario governativo coerentemente con il clima di risk-off segna guadagni molto buoni, eccezion fatta per i BTP che tremano per il riacutizzarsi delle discussioni fra il governo di ispirazione sovranista e la commissione. In ambito valutario, si rafforzano il USD e lo JPY.  La dialettica meno positiva su un accordo commerciale Cina/US penalizza anche le principali commodity industriali ed energetiche, uno dei termometri del ciclo economico. Discese a doppia cifra per il greggio, il gas naturale, rame e palladio, mentre risalgono l'oro e la maggior parte delle materie prime agricole che risentono anche di condizioni climatiche in peggioramento per alcune aree geografiche.


In linea con i mesi precedenti, il mercato privilegia i titoli ad alta crescita e il fattore momentum. In questo contesto fanno anche bene i titoli a bassa volatilità.  Guardando ora ai settori, bene real estate e servizi di pubblica utilità (invariati), mentre pesantemente negativi gli energetici e la tecnologia. In tale contesto, il comparto segna una performance migliore del proprio benchmark. Su base geografica, positivo il contributo dei titoli svizzeri (Novartis e Nestlé) e inglesi (Experian e Reckitt). Settorialmente si sono distinte le società del settore salute (Cerner oltra alla già citata Novartis) e consumi. Male invece la performance del settore energetico (Schlumberger, EOG e CNOOC in misura inferiore). Nel portafoglio entra il titolo Linde, titolo del settore gas industriali che beneficerà delle sinergie in seguito alla fusione con Praxair. 

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 11/06/2019 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 26/02/2019 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app
Prospectus 07/06/2019 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 05/02/2019 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 02/05/2019 PDF get_app

Video correlati

Mercato azionario italiano

Marco Nascimbene - 07-giu-2019

Mercato azionario italiano

Marco Nascimbene - 17-mag-2019

Approndimento sui prodotti

Marco Nascimbene - 15-apr-2019

Articoli correlati