close
share
Premio Mario Unnia - Edizione 2021

Dopo il rinvio dovuto alla pandemia, prende il via la quarta edizione del Premio "Mario Unnia - Talento & Impresa" promosso e organizzato da BDO Italia con il supporto di Ersel come main partner insieme ad altre realtà del settore.

Dopo oltre un anno e mezzo dall'inizio della pandemia di Covid-19, i risultati mostrano che molte aziende italiane hanno saputo affrontare questa crisi sanitaria in maniera eccellente. Per questo motivo, dopo il rinvio dello scorso anno, torna a Milano il contest "Rethink" su cui si basa la quarta edizione del Premio Mario Unnia Talento & Impresa. 

 

Il contest

Il concorso imprenditoriale, organizzato da BDO Italia in collaborazione con BPER banca e Ersel, ha lo scopo di individuare e premiare le migliori aziende italiane che, nel 2020, hanno saputo individuare nuove strategie e nuovi modelli di business per fronteggiare il lockdown. Valutate in base alle tre R del talento: come hanno saputo coniugare tra loro la salvaguardia del business e delle persone (React), garantire la resilienza della propria attività (Resilience) e ripartire sulla base di new business model sostenibili (Realise).

 

L'organizzazione 

La partecipazione al contest è libera e gratuita, con la possibilità di candidare la propria azienda dall'8 luglio 2021. E' prevista anche la compilazione di un questionario, che verrà successivamente utilizzato per una ricerca condotta dal dipartimento Scienze economico-aziendali e Diritto per l'Economia dell'Università Bicocca di Milano. Il vincitore verrà poi premiato per ognuna delle tre categorie e in base alle 4 macro regioni italiane: Nord Ovest, Nord Est, Centro, Centro Sud e Isole. La giuria sarà presieduta dal Professor Andrea Amaduzzi e da importanti esponenti del panorama economico-finanziario ed istituzionale. 

 

I valori del concorso

Istituito nel 2017, il Premio Mario Unnia è nato dall'obiettivo di premiare quelle aziende che si sono distinte nel panorama economico italiano per la capacità di lanciare nuove iniziative di sviluppo e di perseguire nuovi modelli di crescita sostenibile. Il tema della sostenibilità sta assumendo un significato sempre più rilevante e lo dimostra anche il nuovo progetto di ricerca di BDO, in collaborazione con l'Università degli Studi di Brescia e il consorzio vinicolo di Franciacorta. Il tema deciso è: "Il ruolo delle informazioni ESG nei rapporti tra le imprese vitivinicole e il mondo finanziario". L' obiettivo è quello di rilanciare l'informativa ESG (Environmental, Social and Governance) e gli investimenti sostenibili. 

 

La giuria del premio

La giuria del Premio, presieduta dal Professor Andrea Amaduzzi – Docente presso il Dipartimento di Scienze Economico Aziendali – Università degli Studi Milano Bicocca, sarà costituita da noti esponenti del panorama economico-finanziario ed istituzionale.

La partecipazione, soggetta a requisiti, è libera e gratuita. È possibile candidare la propria azienda online dal 8 luglio 2021, attraverso la sezione dedicata del sito www.bdo.it, “Premio Mario Unnia”.

La proclamazione delle imprese vincitrici della quarta edizione del Premio si svolgerà a Milano nel mese di novembre 2021.

Contenuti correlati

Video correlati

Articoli correlati


RISPARMIO ENERGETICO ATTIVO

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo.

Clicca in qualsiasi parte dello schermo per riprendere la navigazione.


Ersel