close
share

L’irruzione del Coronavirus sulla scena globale ha costretto i mercati finanziari a una brusca penitenza. Reduci dall’euforia dei nuovi massimi, di colpo hanno dovuto piegare la testa al diluvio incontrollato delle vendite. In queste ore è difficile valutare a fondo l’evolvere del quadro.

Tempo di quaresima

Focus

Le analogie con la Sars

Nelle nostre analisi condividiamo questo tipo di riflessione. Le

Le notizie si susseguono senza interruzione e arrivano da ogni angolo del pianeta. La lista dei Paesi coinvolti dal contagio ha ormai superato quota 40. L’elenco però è in continuo aggiornamento. La paura, esplosa per la prima volta in Cina, ora si sta diffondendo in tutta Europa, con l’Italia nell’epicentro, ed è rapidamente arrivata in Africa, in Medio Oriente e, per la prima volta, anche negli Stati Uniti.

Gli sviluppi futuri, e soprattutto l’impatto sulle economie, dipenderanno dall’efficacia delle misure di contenimento. L’obiettivo è riuscire a evitare il dilagare di una pandemia massiccia e globale che davvero metterebbe in difficoltà moltissime attività. I timori sono grandi; gli scenari elaborati in questi giorni parlano però di una durata temporale relativamente contenuta dei danni da Coronavirus sulla base della situazione attuale.

Continua leggendo il pdf.