close
share

Obiettivi di investimento

Il Fondo è gestito attivamente e si prefigge di realizzare la crescita del capitale e di generare reddito. Il Fondo non fa riferimento a un Benchmark. L’obiettivo d’investimento di questo Fondo è il conseguimento del massimo incremento del capitale nel rispetto di un livello di rischio ragionevole. 

Andamento

Fondo Leadersel Innotech ESG Classe RH
Benchmark 10% ICE BofA Euro Treasury Bill Index; 90% MSCI World net TR Index.

Commento mensile del gestore

Seppur il portafoglio abbia mantenuto, e continui a mantenere, un profilo di rischio relativamente basso, il comparto ha performato in modo soddisfacente grazie ad una moltitudine di titoli su tutte le tre macroaree dove siamo investiti.

Informazioni principali

Nome fondo Leadersel Innotech ESG Classe RH
Benchmark 10% ICE BofA Euro Treasury Bill Index; 90% MSCI World net TR Index.
Categoria Assogestioni Azionario Internazionale
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli specializzato nell’investimento in quote di OICR.
Valuta Euro

Obiettivi di investimento

Il Fondo è gestito attivamente e si prefigge di realizzare la crescita del capitale e di generare reddito. Il Fondo non fa riferimento a un Benchmark. L’obiettivo d’investimento di questo Fondo è il conseguimento del massimo incremento del capitale nel rispetto di un livello di rischio ragionevole. 

Politica di investimento

Nel perseguire questo obiettivo, il Gestore del Fondo utilizza l'analisi fondamentale e le conoscenze scientifiche e industriali, apportate dall'innovazione tecnologica, per selezionare investimenti lunghi e corti principalmente nel capitale, laddove per innovazione tecnologica si intendono quei processi che generano nuovi prodotti e servizi i quali avranno verosimilmente effetti dirompenti su un settore o che cambieranno le abitudini e i comportamenti delle persone. Gli investimenti nel capitale sono effettuati attraverso titoli e derivati ETD od OTC (“equity swap”). Il Fondo integra i criteri ESG (ambientali, sociali, di governance) nel processo d'investimento, unitamente ai criteri finanziari gestiti da una prospettiva di rischio-rendimento. Le questioni sostanziali relative ai fattori ESG vengono affrontate e promosse tramite l'azionariato attivo. Al momento dell'acquisizione, viene eseguito uno screening positivo ESG su singoli strumenti. Inoltre, alcuni settori, società, prodotti o attività non sono ammessi nell'universo degli investimenti. Al fine di realizzare la strategia d’investimento, il Fondo investirà prevalentemente in varie classi di strumenti finanziari internazionali, principalmente azioni e derivati su azioni e, in via residuale, in obbligazioni, strumenti del mercato monetario e altri derivati. In particolare, il Fondo ricorrerà a derivati quotati (per esempio, futures e opzioni) e a derivati OTC (per esempio Contratti per Differenza, “Equity Swap” o “Total Return Swap”) al fine di realizzare la strategia d'investimento del Fondo e creare un'esposizione long e short. Le attività sottostanti dei “Total Return Swap” saranno principalmente azioni. Il Fondo può anche investire tatticamente in ADR (Certificati di deposito americani) o GDR (Certificati di deposito globali). Tali ADR/GDR non avranno prodotti derivati incorporati. Tutte le obbligazioni saranno “investment grade”. In termini di esposizione geografica, il Fondo investirà prevalentemente nei mercati sviluppati (per esempio nei mercati dei paesi appartenenti all’UE e all’OCSE). Il saldo può essere investito in qualsiasi strumento elencato nel paragrafo precedente, compresi gli strumenti dei mercati emergenti. In tal caso, il Fondo investirà solo in titoli quotati su mercati regolamentati. Il Fondo può detenere liquidità, fino al 10% del patrimonio netto presso lo stesso istituto di credito e fino al 20% presso la Banca Depositaria. Il Fondo può investire fino al dieci per cento (10%) del patrimonio netto in OICVM o altri OICR di cui all’art. 41, sezione 1, della Legge del 2010. Il Fondo non può investire oltre il 20% del patrimonio netto in azioni emesse da società quotate a Hong Kong e nella Cina continentale, comprese azioni H, azioni A e azioni B, tenendo conto dei rischi associati a tali investimenti descritti nel capitolo “Obiettivi e politiche d'investimento del Fondo” del prospetto. Il Fondo può fare ricorso all’utilizzo di strumenti finanziari derivati volti a promuovere una gestione efficiente del portafoglio, nel rispetto dei limiti di cui al capitolo “Tecniche e strumenti finanziari” del prospetto. La valuta di riferimento del Fondo è l’euro. La Classe RH è denominata in euro, con i rischi di cambio coperti. Gli investitori possono sottoscrivere o rimborsare le quote del Fondo su base giornaliera (full bank business).

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg SA
Società di revisione Ernst & Young S.A.
Come si può sottoscrivere

I comparti gestiti da Ersel Gestion Internationale S.A. sono distribuiti in Italia da Ersel Sim S.p.A. e da Online Sim S.p.A. La sottoscrizione di quote del comparto presso Ersel Sim S.p.A. può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione.

Frequenza calcolo nav Giornaliera
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU2232027487

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Commissioni di rimborso 0
Commissioni di gestione 1,50%
Commissioni di incentivo 20% calcolato sulla differenza positiva tra il rendimento netto del Fondo e l'indice composto per il 10% dall'Indice ICE BofA euro Treasury Bill e per il 90% dall'Indice MSCI World Net Total Return in EUR nell'anno di riferimento.
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi Nessuno

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Seppur il portafoglio abbia mantenuto, e continui a mantenere, un profilo di rischio relativamente basso, il comparto ha performato in modo soddisfacente grazie ad una moltitudine di titoli su tutte le tre macroaree dove siamo investiti.

Commento mensile del gestore

Durante il mese il fondo ha preso completamente profitto sulle tematiche legate al solare e all’idrogeno, non riuscendo più a trovare ulteriore valore inespresso commisurato ad un accettabile livello di rischio. Continuiamo comunque a seguire con molto interesse questi mercati in attesa di un punto di rientro. Il Quantum Communication invece è un nuovo tema che è di recente entrato in portafoglio attraverso una società leader nella progettazione e nella produzione di laser usati per le comunicazioni spaziali. La tecnologia sta iniziando ad essere usata dalle agenzie di difesa in quanto consente loro di fornire connettività Internet al personale e alle apparecchiature intelligenti quando operano in aree di emergenza dove le reti terrestri sono state danneggiate. La tecnologia, a nostro parere, sarà usata in futuro su larga scala per la trasmissione dei dati tra le reti satellitari a bassa orbita. La comunicazione laser infatti è quasi impossibile da intercettare illegalmente ed ha una velocità di trasmissione 300 volte maggiore rispetto alle telecomunicazioni a radiofrequenza, aumentando così la quantità di dati che un singolo satellite può fornire e diminuendo il costo per-bit fornito. Sempre nel mese di gennaio il fondo ha iniziato a prendere esposizione ad un’altra nuova tematica della macroarea Healthtech: single cell e spatial biology. Questi due campi rappresentano un'evoluzione per il mondo della diagnostica ma anche per l'immuno-oncologia, vale a dire quel set di terapie antitumorali basate su istruzioni fornite al nostro sistema immunitario affinché quest'ultimo attacchi le cellule tumorali. La nascita di questa nuova disciplina è stata resa possibile dall’avanzamento tecnologico in ambito di automazione del trattamento dei campioni/prelievi medici, dal sequencing multiplexato e dalla digitalizzazione e l’assistenza AI delle immagini. Seppur il settore sia composto principalmente da società private, il fondo ha trovato in un paio di società quotate il modo migliore per partecipare alla forte crescita attesa. 

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 05/02/2021 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 26/02/2021 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app
Prospectus 28/10/2020 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 18/09/2020 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 01/07/2020 PDF get_app
Gestore
Sergio Allegri
Team Investimenti Tecnologia ESG
Marco Gennari
Team Investimenti ESG
Livello di rischio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Video correlati

Articoli correlati