close
share

Informazioni principali

Nome fondo Leadersel Total Return
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.
Categoria Assogestioni Flessibile
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli specializzato nell’investimento in quote di OICR.
Valuta Euro

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg SA
Società di revisione Ernst & Young S.A.
Come si può sottoscrivere

I comparti gestiti da Ersel Gestion Internationale S.A. sono distribuiti in Italia da Ersel Sim S.p.A. e da Online Sim S.p.A. La sottoscrizione di quote del comparto presso Ersel Sim S.p.A. può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o... di amministrazione.

Frequenza calcolo nav Settimanale
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU0364762657

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Commissioni di rimborso 0
Commissioni di gestione 1.5%
Commissioni di incentivo 0
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 250 euro

Nel corso del mese l’attenzione degli investitori è rimasta rivolta alle notizie geopolitiche relative alla guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina e alla Brexit. 

Commento mensile del gestore

Su entrambi i fronti si sono compiuti importanti passi avanti, in particolare sul fronte guerra commerciale, dove il presidente Trump ha incontrato il vice premier cinese e ha annunciato di aver raggiunto la “Fase 1” di un accordo che dovrà essere ratificato dai due capi di Stato in un incontro che si terrà nel corso del mese di novembre. Un dialogo sicuramente più costruttivo rispetto a qualche mese fa nonostante le differenze di posizione tra le due parti interessate rimangano piuttosto importanti, in particolar modo su alcuni temi chiave quale la proprietà intellettuale. Per quanto concerne la Brexit, in vista della scadenza dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea si sono moltiplicati gli incontri tra il premier Johnson e i leader europei che hanno portato al raggiungimento di un accordo per un divorzio consensuale. Accordo però che non ha ottenuto l’approvazione del parlamento inglese, mettendo così ancora una volta in discussione la Brexit nuovamente posticipata al 31 gennaio 2020. I dati macro invece stanno continuando a dare segnali di rallentamento in quanto al calo degli indici manifatturieri sta seguendo anche un deterioramento di quelli relativi ai servizi, mentre rimangono solidi i dati dei mercati del lavoro. A livello micro le aziende americane stanno riportando risultati in linea con le attese e, nonostante un calo degli utili rispetto al periodo di riferimento, la contrazione al momento sembra meno marcata del previsto. Nel corso del mese gli attivi di rischio hanno beneficiato del flusso positivo di notizie descritto, facendo registrare nuovi massimi. All’interno della gestione abbiamo continuato a optare per un atteggiamento costruttivo ma, al tempo stesso, prudente: la quota azionaria in area 19% è infatti bilanciata da una posizione lunga sullo yen giapponese e sui titoli governativi americani.

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 01/03/2019 PDF get_app
Prospectus 31/10/2019 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 03/09/2019 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 02/05/2019 PDF get_app
Gestore
Fulvio Martina
Responsabile strategie flessibili e investimenti multi-asset
Matteo Pugnaloni
Team investimenti multi-asset
Livello di rischio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Rating
CFS Rating star star star star star

Video correlati

Articoli correlati