close
share

Politica di investimento

Il comparto investe in diverse asset class seguendo una filosofia multistrategy senza avere dei vincoli predeterminati a livello di area geografica, di settore economico, di valuta o di duration. L’obiettivo principale è di ottenere un rendimento assolutosu un orizzonte temporale di 5 anni con un livello medio di rischiosità. L’analisi del contesto macroeconomico di riferimento è il punto centrale della politica d’investimento per l’attribuzione dei pesi alle varie strategie (azionarie, obbligazionarie, valutarie…) all’interno del comparto. A quest’analisi è abbinato uno stile di gestione attivo e flessibile per cogliere in maniera opportunistica i movimenti sui mercati finanziari. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive di crescita, sul livello di valutazione, sull’analisi dei flussi e del controllo del rischio e solo in via residuale sui risultati dell’analisi tecnica. Il comparto investe in OICR specializzati e compatibili con la politica d’investimento a seguito di una selezione sia quantitativa (performance e patrimoni gestiti), sia qualitativa (politica d’investimento e stile di gestione).

Andamento

Fondo Leadersel Active Strategies
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.

Commento mensile del gestore

Nel mese di febbraio è continuato il movimento al rialzo dei mercati e il fondo ne ha beneficiato grazie alla quota azionaria piena e all’esposizione al petrolio. Quest’ultimo, dopo una fase di stabilizzazione tra fine gennaio e inizio febbraio, ha infatti ripreso il movimento di rialzo iniziato sul finire dell’anno scorso. Il contesto di investimento risulta ora essere decisamente più favorevole, l’eccessivo pessimismo a cui si è assistito a partire da ottobre scorso è definitivamente rientrato e i timori di recessione imminente sono scomparsi. I due grandi temi che avevano tanto spaventato gli investitori nel 2018 hanno preso una piega positiva.

Informazioni principali

Nome fondo Leadersel Active Strategies
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.
Categoria assoggestioni Flessibile
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli.

Politica di investimento

Il comparto investe in diverse asset class seguendo una filosofia multistrategy senza avere dei vincoli predeterminati a livello di area geografica, di settore economico, di valuta o di duration. L’obiettivo principale è di ottenere un rendimento assolutosu un orizzonte temporale di 5 anni con un livello medio di rischiosità. L’analisi del contesto macroeconomico di riferimento è il punto centrale della politica d’investimento per l’attribuzione dei pesi alle varie strategie (azionarie, obbligazionarie, valutarie…) all’interno del comparto. A quest’analisi è abbinato uno stile di gestione attivo e flessibile per cogliere in maniera opportunistica i movimenti sui mercati finanziari. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive di crescita, sul livello di valutazione, sull’analisi dei flussi e del controllo del rischio e solo in via residuale sui risultati dell’analisi tecnica. Il comparto investe in OICR specializzati e compatibili con la politica d’investimento a seguito di una selezione sia quantitativa (performance e patrimoni gestiti), sia qualitativa (politica d’investimento e stile di gestione).

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg SA
Società di revisione Ernst & Young S.A.
Come si può sottoscrivere

Ersel Sim distribuisce in esclusiva in Italia i fondi comuni di investimento gestiti da Ersel Asset Management Sgr e da Ersel Gestion Internationale. La sottoscrizione di quote del Fondo può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione presso Ersel Sim S.p.A.

Frequenza calcolo nav Giornaliera
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU1062000176
Codice Bloomberg BBG006FZD873

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Società di rimborso 0
Commissioni di gestione Max 1,5% su base annua
Commissioni di incentivo 15% dell'incremento del valore netto della quota durante il periodo di performance (High Watermark Assoluto)
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 250 euro

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Grafico annuale

Nel mese di febbraio è continuato il movimento al rialzo dei mercati e il fondo ne ha beneficiato grazie alla quota azionaria piena e all’esposizione al petrolio. Quest’ultimo, dopo una fase di stabilizzazione tra fine gennaio e inizio febbraio, ha infatti ripreso il movimento di rialzo iniziato sul finire dell’anno scorso. Il contesto di investimento risulta ora essere decisamente più favorevole, l’eccessivo pessimismo a cui si è assistito a partire da ottobre scorso è definitivamente rientrato e i timori di recessione imminente sono scomparsi. I due grandi temi che avevano tanto spaventato gli investitori nel 2018 hanno preso una piega positiva.

Commento mensile del gestore

Da un lato il flusso di notizie sulla guerra commerciale è diventato positivo: il susseguirsi di incontri tra le parti e le dichiarazioni rilasciate lasciano sperare che una soluzione, seppur di facciata, sia potenzialmente realizzabile. La scadenza del primo marzo per il termine dei negoziati è stata posticipata sine die adducendo progressi sostanziali nelle negoziazioni. Dall’altro la banca centrale americana ha completato il suo drastico cambio di rotta in tema di politica monetaria avendo prima rivisto al ribasso le possibilità di alzare ulteriormente i tassi quest’anno e dichiarando poi di essere pronta a rivedere il processo di ridimensionamento del proprio bilancio (che solo a dicembre aveva confermato che stesse procedendo con il pilota automatico). Nelle minute pubblicate il 21 febbraio è emerso addirittura che la maggior parte dei membri del board prevede lo stop alla riduzione del bilancio addirittura entro fine anno. 

La gestione del fondo è rimasta costruttiva per tutto il periodo. Tenendo però conto della rapidità del movimento rialzista dei principali attivi finanziari e delle incertezze che pur permangono (l’esito dei negoziati Cina-Usa rimane incerto, gli sviluppi sulla Brexit, l’avvicinarsi delle elezioni europee) si è scelto in via prudenziale di cominciare a prendere profitto riducendo progressivamente la quota azionaria dal 38% al 29% e azzerando l’investimento fatto sul petrolio. Riteniamo infatti che, pur operando in un contesto moderatamente positivo e sostenuto dalla liquidità delle banche centrali, la volatilità ora sopita possa tornare alla ribalta fornendo occasioni per risalire di quota qualora il contesto non degradi.

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 12/03/2019 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 01/03/2019 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app
Prospectus 05/02/2019 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 05/02/2019 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 05/02/2019 PDF get_app
Livello di rischio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Rating
CFS Rating star star star star star
Premi

Video correlati

Articoli correlati