close
share

Politica di investimento

Il comparto investe in diverse asset class seguendo una filosofia multistrategy senza avere dei vincoli predeterminati a livello di area geografica, di settore economico, di valuta o di duration. L’obiettivo principale è di ottenere un rendimento assolutosu un orizzonte temporale di 5 anni con un livello medio di rischiosità. L’analisi del contesto macroeconomico di riferimento è il punto centrale della politica d’investimento per l’attribuzione dei pesi alle varie strategie (azionarie, obbligazionarie, valutarie…) all’interno del comparto. A quest’analisi è abbinato uno stile di gestione attivo e flessibile per cogliere in maniera opportunistica i movimenti sui mercati finanziari. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive di crescita, sul livello di valutazione, sull’analisi dei flussi e del controllo del rischio e solo in via residuale sui risultati dell’analisi tecnica. Il comparto investe in OICR specializzati e compatibili con la politica d’investimento a seguito di una selezione sia quantitativa (performance e patrimoni gestiti), sia qualitativa (politica d’investimento e stile di gestione).

Andamento

Fondo Leadersel Active Strategies
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.

Commento mensile del gestore

Il primo semestre del 2020 ha avuto indubbiamente caratteristiche eccezionali. Per le borse il primo trimestre è stato uno dei peggiori di sempre seguito da uno dei migliori di sempre. Le aspettative degli utili aziendali sono letteralmente collassate e l’azione dei governi e delle banche centrali è stata senza precedenti. Nel corso del mese di giugno gli attivi di rischio hanno continuato la loro ascesa, particolarmente marcata per gli indici europei.

Informazioni principali

Nome fondo Leadersel Active Strategies
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.
Categoria Assogestioni Flessibile
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli.
Valuta Euro

Politica di investimento

Il comparto investe in diverse asset class seguendo una filosofia multistrategy senza avere dei vincoli predeterminati a livello di area geografica, di settore economico, di valuta o di duration. L’obiettivo principale è di ottenere un rendimento assolutosu un orizzonte temporale di 5 anni con un livello medio di rischiosità. L’analisi del contesto macroeconomico di riferimento è il punto centrale della politica d’investimento per l’attribuzione dei pesi alle varie strategie (azionarie, obbligazionarie, valutarie…) all’interno del comparto. A quest’analisi è abbinato uno stile di gestione attivo e flessibile per cogliere in maniera opportunistica i movimenti sui mercati finanziari. Le decisioni vengono pertanto assunte a seguito di un’attività di ricerca basata sulle prospettive di crescita, sul livello di valutazione, sull’analisi dei flussi e del controllo del rischio e solo in via residuale sui risultati dell’analisi tecnica. Il comparto investe in OICR specializzati e compatibili con la politica d’investimento a seguito di una selezione sia quantitativa (performance e patrimoni gestiti), sia qualitativa (politica d’investimento e stile di gestione).

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg SA
Società di revisione Ernst & Young S.A.
Come si può sottoscrivere

Ersel Sim distribuisce in esclusiva in Italia i fondi comuni di investimento gestiti da Ersel Asset Management Sgr e da Ersel Gestion Internationale. La sottoscrizione di quote del Fondo può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione presso Ersel Sim S.p.A.

Frequenza calcolo nav Giornaliera
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU1062000176
Codice Bloomberg BBG006FZD873

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Commissioni di rimborso 0
Commissioni di gestione Max 1,5% su base annua
Commissioni di incentivo 15% dell'incremento del valore netto della quota durante il periodo di performance (High Watermark Assoluto)
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 250 euro

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Grafico annuale

Il primo semestre del 2020 ha avuto indubbiamente caratteristiche eccezionali. Per le borse il primo trimestre è stato uno dei peggiori di sempre seguito da uno dei migliori di sempre. Le aspettative degli utili aziendali sono letteralmente collassate e l’azione dei governi e delle banche centrali è stata senza precedenti. Nel corso del mese di giugno gli attivi di rischio hanno continuato la loro ascesa, particolarmente marcata per gli indici europei.

Commento mensile del gestore

Ha sicuramente aiutato la proposta portata avanti da Germania e Francia di un recovery fund europeo (500 miliardi di euro a fondo perduto e 250 miliardi di euro in prestiti agevolati) che ha dato nuovo vigore al progetto europeo. La positività dei mercati non si rispecchia al momento nell’economia reale, dove la situazione rimane ancora piuttosto deteriorata nonostante qualche timido segnale di miglioramento. L’amplificarsi di questa divergenza è dovuto alla straordinaria espansione monetaria messa in atto delle banche centrali. La FED è arrivata addirittura a sostenere che il proprio compito è quello di sostenere l’economia nazionale senza preoccuparsi delle bolle finanziarie, fomentando così l’azzardo morale degli investitori.

Chiave sarà monitorare se l’intervento di banche e governi sia sufficiente a stimolare l’economia riportando l’occupazione e i consumi a livelli pre-Covid19. Per ora il mondo dei consumi al dettaglio ha reagito bene agli stimoli mentre i consumi di servizi, ormai parte fondamentale dell’economia, stentano ancora a recuperare. Da osservare attentamente è anche l’evoluzione del contagio globale.

Da un lato desta preoccupazione la situazione degli stati meridionali degli USA mentre più rassicurante al momento sembra essere la situazione in Europa e in generale nei paesi in cui il lockdown è stato applicato con rigore (si pensi allo stato di New York) nei quali il tasso di contagio pare essere effettivamente contenuto a fronte di un ritorno più o meno avanzato alla normalità.
Assecondando l’ottimismo degli investitori, corroborato in parte da dati macroeconomici e del mercato del lavoro in miglioramento, abbiamo incrementato l’esposizione al mondo obbligazionario sia investment grade sia high yield e abbiamo inserito una posizione sulle small cap americane e sull’Europa e in particolare sulle banche europee. Parte dell’esposizione azionaria è stata gestita tramite opzioni in quanto i livelli di volatilità implicita storicamente elevati, nonostante il rally dei mercati e un posizionamento degli investitori istituzionali relativamente scarico, invitano comunque alla prudenza.

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 09/06/2020 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 04/03/2020 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app
Prospectus 22/01/2020 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 03/09/2019 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 01/07/2020 PDF get_app
Gestore
Fulvio Martina
Responsabile strategie flessibili e investimenti multi-asset
Matteo Pugnaloni
Team investimenti multi-asset
Livello di rischio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Rating
CFS Rating star star star star star
Premi

Video correlati

Articoli correlati