In Italia il 7% dei fondi sono gestiti da donne

Intervista a Federica De Giorgis, fund manager di Ersel

Patrimoni, pag. 16 1-ago-2013

Una ricerca condotta da Morningstar su 600 fondi di diritto italiano, mostra che le donne gestori sono una netta minoranza.

Image In Italia il 7% dei fondi sono gestiti da donne

"I fondi gestiti da donne sono appena il 7% del totale",

spiega Sara Silano caporedattore di Morningstar. "Non abbiamo notato grandi differenze di performance tra gestori maschi e femmine. Le donne mostrano di avere una buona persistenza delle performance e i fondi da loro gestiti sono meno volatili di quelli dei colleghi. I fondi azionari e obbligazionari in rosa si posizionano con un ranking rispettivamente di 35,93 e 37,29 che è un dato decisamente buono. Per poter cofrontare fondi di categorie diverse abbiamo stilato una classifica dei fondi con la migliore performance a tre anni tarata per il rischio. Un ranking pari a 1 rappresenta i migliori fondi della categoria mentre un ranking pari a 100 rappresenta i peggiori" (...).

I figli non sono certo un ostacolo insormontabile come mostrano le storie raccolte in questa inchiesta e come conferma Federica De Giorgis, gestore di Ersel.

"Conciliare il lavoro con una famiglia numerosa (ho tre figli), richiede una buona capacità organizzativa e una solida struttura di supporto alle spalle: gli stessi elementi indispensabili per affrontare con successo il mondo della finanza. Faccio il gestore di fondi di investimento obbligazionari dal 2000 e, soprattutto in questi ultimi anni, operare su mercati quanto mai volatili ha richiesto molta flessibilità e un grande spirito di adattamento. In un'attività come questa la collaborazione è fondamentale, serve spirito di squadra in un ambiente fortemente caratterizzato da una predominanza maschile. Una bella sfida, uno stimolo ulteriore ad affinare quell'elasticità mentale che da sempre caratterizza le quote rosa" (...).