Ersel porta la savana a Pinerolo

Il Sole 24ORE NordOvest - pag. 9 28-set-2011

Ersel Investment Club annuncia l'investimento di 7 milioni di Euro in Zoom Torino, giardino zoologico dal concept immersivo alle porte di Torino.

Image Ersel porta la savana a Pinerolo

L'operazione di aumento di capitale porterà Ersel Investment Club ad affiancare la famiglia Casetta ed il Fondo Nord Ovest, fondo di private equity gestito da Strategia Italia SGR (società del Gruppo Invitalia), entrato nella compagine sociale nel 2008.

La struttura, che ha iniziato la propria attività nel 2009 e dispone di 21mila metri quadri complessivi, è un "prototipo", almeno per quanto riguarda l'Italia, di bioparco immersivo. (...) Spiega Gianluigi Casetta, studi in biologia e due anni trascorsi in Kenya prima di diventare ad di Zoom: "A Zoom ricostruiamo l'habitat originale degli animali, rispettando la loro dignità e permettendo ai visitatori un'esperienza che, con le dovute precauzioni, permette sia di divertirsi sia di scoprire nozioni importanti di educazione ambientale". (...)

Diverse le ragioni che hanno mosso il partner finanziario:

Diverse le ragioni che hanno mosso il partner finanziario: "Il nostro target sono imprese medio-piccole con un elevato potenziale di crescita: afferma Mauro Castellano, direttore di Ersel Investment Club, che al suo avvio, nel 2008, ha raccolto capitali pari a 85 milioni e, data la situazione macroeconomica, che favorisce la preferenza per escursioni a breve raggio, crediamo che Zoom possa rappresentare, nel campo dell'edutainment, quell'eccellenza imprenditoriale che cerchiamo". Così grazie alla nuova partnership nasceranno due nuovi habitat: Madagascar che aprirà a marzo 2012, e Savana, attesa invece per l'anno dopo, che occuperanno in totale 6-7 mila metri quadri. Altrettanto spazio, invece, resterà a disposizione per ulteriori ampliamenti. (...) 

Obiettivo dell'ampliamento è incrementare il bacino dei visitatori (...) "Entro il 2011 - dice Castellano - Zoom punta a raggiungere i 140-150mila visitatori. Più a lungo termine, l'obiettivo minimo sarà attorno ai 350mila all'anno".