Il Quadrato della Cultura Torino 2011-2012

Anche quest’anno Ersel promuove e sostiene i corsi organizzati dal Quadrato della Cultura, associazione torinese no profit nata con l’intento di far conoscere, approfondire e valorizzare i beni artistici e culturali piemontesi mediante conferenze, lezioni o visite guidate.

Image Il Quadrato della Cultura Torino 2011-2012

Gli incontri di questa stagione si concentreranno sul corso di Storia della Pittura curato da Alberto Cottino e sul corso di Storia Antica curato da Gianni Oliva.

Ersel offre ai clienti uno sconto del 50% sul costo di partecipazione ai corsi.

Iscrizione ai corsi
Quota Associativa: € 50
Intero ciclo conferenze: € 280
Singola conferenza: € 30


Gli incontri si terranno dalle ore 18 alle 19,30 a Palazzo Graneri della Roccia, presso il Circolo dei Lettori, via Bogino 9, Torino.
Per ulteriori informazioni, programmi, aggiornamenti: www.quadratotorino.it

 

Segreteria
Palazzo Graneri della Roccia
via Bogino 9, Torino
tutti i giovedì dalle ore 16 alle ore 18
 

PROGRAMMA CORSI E CONFERENZE 2011 - 2012

* Giovedì 10 novembre 2011
Presentazione delle attività da parte del Presidente
Introduzione al corso di Storia della Pittura a cura del Prof. ALBERTO COTTINO
Momento musicale con il Maestro ROBERTO COGNAZZO
«Mozart è stato anche a Torino»

 

* Giovedì 17 novembre 2011
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 24 novembre 2011
GIANNI OLIVA, giornalista, pubblicista e storico. Ha insegnato Storia delle Istituzioni Militari presso la Scuola di Applicazione d’Arma di Torino, è stato Preside al Liceo Alfieri , vice presidente della Provincia di Torino e in seguito Assessore alla Cultura della Regione Piemonte. Attualmente è Preside al Liceo Volta di Torino. Ha pubblicato una ventina di volumi di storia su tre direttrici di ricerca: storia dell’esercito, storia dei Savoia e la storia del 1943/1945.
«Il mondo Mediterraneo». L’origine del mediterraneo come area di civiltà, la centralità dell’acqua per gli scambi e le comunicazioni, i popoli dei fiumi (Egiziani, Assiro-Babilonesi) e dei mari (Fenici).

 

* Giovedì 1 dicembre 2011
MARTINA CORGNATI, curatrice e critica d’arte. Da anni si divide fra l’attività didattica (è docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Accademia Albertina di Torino), le collaborazioni giornalistiche e l’impegno critico. Ha scritto e scrive per i più importanti giornali italiani e stranieri. Fra le sue numerose pubblicazioni il «Dizionario d’arte contemporanea» (Feltrinelli), il «Dizionario dell’arte del Novecento» e «Artiste» (Mondadori). Da tempo dedica una speciale attenzione ad artisti non occidentali e alla creatività artistica contemporanea nel mondo Mediterraneo e nel vicino Oriente; in questo ambito ha ideato e curato importanti mostre in Italia per il Ministero degli Esteri.
«L’Arte al femminile - Esempi di eccellenza nel Novecento»


* Giovedì 15 dicembre 2011
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 12 gennaio 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 19 gennaio 2012
LUCA BEATRICE, critico d’arte contemporanea e curatore, ha realizzato monografie e cataloghi di mostre personali di importanti artisti italiani ed internazionali. Ha collaborato con numerose istituzioni pubbliche e fondazioni private. Ha pubblicato numerosi volumi e saggi sulla giovane arte italiana, collabora con Il Giornale, scrive su Torino Sette e su diverse riviste specializzate. Insegna all’Accademia Albertina e dal 2010 è Presidente del Circolo dei Lettori.
«Arte contemporanea come provocazione?»

 

* Giovedì 26 gennaio 2012
GIANNI OLIVA - «Il Mondo dei Miti e degli Eroi». La civiltà minoica di Creta, le «rocche» micenee, la cultura della guerra e dell’onore nei poemi omerici.

 

* Giovedì 2 febbraio 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 9 febbraio 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 16 febbraio 2012
GIANNI OLIVA - «Il mondo dei Cittadini». La nascita della città-stato, l’invenzione della democrazia, Atene nell’età di Pericle, la diffusione della civiltà Ellenica.

 

* Giovedì 23 febbraio 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura


* Giovedì 1 marzo 2012
MARCO VACCHETTI, pittore con all’attivo numerose mostre personali e collettive, per alcuni anni assistente nello studio di Michelangelo Pistoletto. Insegna letteratura italiana e latino al Liceo Massimo D’Azeglio di Torino. Dal 1995 è Direttore didattico della Scuola Holden di Torino dove tiene ogni anno corsi sulla pittura narrativa e Master di tecniche della narrazione anche allo IULM di Milano, allo IED di Torino e altri istituti di formazione superiore. Collabora con il quotidiano La Repubblica (rubrica Pianeta Scuola). Per Rizzoli ha pubblicato «Storie dell’arte».
«Jackson Pollock. La pittura impossibile»

 

* Giovedì 8 marzo 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 15 marzo 2012
S.E. Monsignor FRANCO GIULIO BRAMBILLA, Vescovo Ausiliare di Milano e Vicario per la Cultura. Preside della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale.
«Educare, se non ora quando?»

 

* Giovedì 22 marzo 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 29 marzo 2012
GIANNI OLIVA - «Il mondo del Diritto». Roma e l’organizzazione politica dello «stato», la dimensione imperiale della sovranità, la cultura delle leggi.

 

* Giovedì 12 aprile 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

 

* Giovedì 19 aprile 2012
MASSIMO MELI, architetto, studioso di storia della ceramica, specializzato nel restauro conservativo. Perito estimatore presso la Camera di Commercio di Torino. Consulente per il quotidiano La Stampa. Presidente dell’APRA Associazione Piemontese Restauratori d’Arte. Tiene conferenze e seminari sulla Storia della Ceramica.
«Tavole imbandite nell’antichità». Dagli ambienti rinascimentali a quelli barocchi il modo in cui le Corti Europee si disponevano intorno alla tavola. I cibi, le posate, i grandi servizi di piatti, il modo di presentare le portate. Un excursus attraverso immagini dell’epoca tramandate dai dipinti e dalle incisioni, sino ad arrivare ai giorni nostri.



* Giovedì 10 maggio 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura



* Giovedì 17 maggio 2012
GIANNI OLIVA - «Il Mondo Cristiano». Costantino e la cristianizzazione dell’Impero, il passaggio dal diritto del cittadino alla dignità dell’uomo, la scoperta della trascendenza.

 

* Giovedì 24 maggio 2012
ANDREA MALVANO, dottore di ricerca in Storia e critica delle culture e dei beni musicali presso le Università di Torino e Milano. Collabora come musicologo con il Teatro Regio, il Teatro alla Scala, l’Unione Musicale, MiTo Settembre Musica, la De Sono, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine. È responsabile dell’attività editoriale promossa dalla RAI per l’Orchestra Sinfonica Nazionale.
«Il Romanticismo di Robert Schumann»
Conferenza-audizione con esempi al pianoforte

 

* Giovedì 31 maggio 2012
ALBERTO COTTINO - Corso di Storia della Pittura

* Conferenze aperte al pubblico

 

CORSO DI STORIA DELLA PITTURA
Diretto da Alberto Cottino, storico dell’arte

Specialista in arte barocca e in pittura Italiana dal Cinquecento al Settecento, è considerato uno dei massimi conoscitori al mondo di Natura Morta Italiana.
Docente di Metodologia della Ricerca Storico Artistica presso la Facoltà di Conservazione Beni Culturali dell’Università di Bologna, sede di Ravenna.
Docente presso il Corso di Perfezionamento in Museografia del Politecnico di Torino (aa.aa. 2001-2007).
Docente in cicli di lezioni di Istituzioni di Storia dell’Arte e Storia dell’Arte Moderna presso l’Università di Torino, Dipartimento Arti Musica e Spettacolo.
Lezioni sulla Natura Morta Italiana e sul ciclo di affreschi di Giovanni Martino Spanzotti a Ivrea presso la Scuola di Perfezionamento in Storia dell’Arte dell’Università di Siena. Assistente di Storia dell’Arte presso l’Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino.
Direttore del Museo di Arti Decorative Pietro Accorsi, Torino (1999-2006). Sotto la sua guida nel 2003 il Museo ha ricevuto la medaglia d’argento dal Presidente della Repubblica Italiana per i Benemeriti della Cultura. Membro del comitato scientifico dell’Associazione Amici della Natura Morta Italiana presieduta dalla prof.ssa Mina Gregori, Firenze, Fondazione Longhi.
Curatore di numerose mostre e cataloghi, ha scritto saggi e volumi dedicati alla pittura del Seicento e del Settecento.
Ha partecipato a molti comitati scientifici istituiti per esposizioni importanti come «La natura morta italiana da Caravaggio al Settecento» curata da Mina Gregori, Firenze 2003.

 

Programma didattico: Il culmine del Rinascimento italiano: da Piero Della Francesca a Botticelli

 

Piero Della Francesca e la sua influenza nella pittura italiana
Il corso prenderà le mosse da uno dei più grandi geni della storia dell’arte italiana: Piero Della Francesca, esaminando approfonditamente le sue opere ma anche la grande influenza che ebbe su moltissimi artisti e scuole pittoriche, prima fra tutte la grande scuola ferrarese (Cosmè Tura, Francesco del Cossa, Ercole de’ Roberti) fino a Venezia e a Giovanni Bellini.

 

La seconda metà del quattrocento a Firenze
Sarà oggetto del corso il più grande momento della pittura fiorentina, la seconda metà del Quattrocento, in cui spiccano eccezionali personalità, da Domenico Ghirlandaio a Sandro Botticelli, di cui sarà studiata l’opera in profondità, con le sue implicazioni politiche, culturali, simboliche e religiose, senza dimenticare altri pittori fondamentali, da Andrea del Castagno al Baldovinetti e i cosiddetti «minori». Durante il corso si esamineranno anche importanti personalità pittoriche attive in altre regioni italiane.