close
share

Politica di investimento

Comparto multi asset con un obiettivo di rendimento annualizzato netto pari al tasso risk free overnight (EONIA) + 3% su un orizzonte temporale di 3 anni. Il Fondo offre la massima diversificazione, sia in termini di asset class sia di strategie, bassavolatilità e assoluta liquidabilità degli investimenti, con un monitoraggio costante del rischio e la possibilità di effettuare immediati aggiustamenti del portafoglio in caso di mutamenti degli scenari.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Andamento

Fondo Leadersel Diversified Strategies Classe B
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.

Commento mensile del gestore

Nel mese di febbraio le principali asset class hanno continuato il rally iniziato l’ultima settimana di dicembre. A sostenere la fase di rialzo, oltre all’ottimismo in merito ad una soluzione positiva delle trattative tra Cina e Stati Uniti relative ai rapporti di interscambio commerciale, è stato il repentino cambio di passo della banca centrale americana che ha annunciato una pausa nel processo di rialzo dei tassi e l’interruzione nel percorso di riduzione del proprio bilancio. A corroborare l’ottimismo degli investitori, la Banca Centrale Europea ha prospettato la possibilità di un nuovo TLTRO, sospingendo i mercati europei e i titoli finanziari.

Informazioni principali

Nome fondo Leadersel Diversified Strategies Classe B
Benchmark In relazione alle finalità del fondo non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di investimento.
Categoria assoggestioni Flessibile
Forma giuridica Fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli specializzato nell’investimento in quote di OICR.

Politica di investimento

Comparto multi asset con un obiettivo di rendimento annualizzato netto pari al tasso risk free overnight (EONIA) + 3% su un orizzonte temporale di 3 anni. Il Fondo offre la massima diversificazione, sia in termini di asset class sia di strategie, bassavolatilità e assoluta liquidabilità degli investimenti, con un monitoraggio costante del rischio e la possibilità di effettuare immediati aggiustamenti del portafoglio in caso di mutamenti degli scenari.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione Documenti.

Informazioni legali

Banca depositaria Caceis Bank Luxembourg SA
Società di revisione Ernst &Young S.A.
Come si può sottoscrivere

Ersel Sim distribuisce in esclusiva in Italia i fondi comuni di investimento gestiti da Ersel Asset Management Sgr e da Ersel Gestion Internationale. La sottoscrizione di quote del Fondo può avvenire mediante l'apertura di un rapporto di gestione e/o di amministrazione presso Ersel Sim S.p.A

Frequenza calcolo nav Settimanale
Pubblicazione quote Il Sole 24ORE

Fund ticker

Codice ISIN LU0704343937
Codice Bloomberg LEADQNTLX

Commissioni e versamenti

Commissioni di sottoscrizione 0
Società di rimborso 0
Commissioni di gestione 1,2% su base annua
Commissioni di incentivo Massimo 10% calcolato in base all’"High Water Mark" (il valore patrimoniale netto per quota più elevato registrato a fine trimestre) e superiore all’equivalente trimestrale di una performance annuale del SONIA (Sterling Overnight Index Average) + 2% ("Hurdle Rate"), da corrispondersi trimestralmente.
Versamenti minimi iniziali 2.500 euro
Versamenti minimi successivi 250 euro

Performance

Periodo Valore quota Fondo Benchmark
- - - -
* Rendimento medio annuo composto
NOTA: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo. Non c'è garanzia di ottenere in seguito il medesimo rendimento.

Andamento

Riepilogo performance

1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -
1 anno 3 anni 5 anni 10 anni
Fondo - - - -
Benchmark - - - -

Grafico annuale

Nel mese di febbraio le principali asset class hanno continuato il rally iniziato l’ultima settimana di dicembre. A sostenere la fase di rialzo, oltre all’ottimismo in merito ad una soluzione positiva delle trattative tra Cina e Stati Uniti relative ai rapporti di interscambio commerciale, è stato il repentino cambio di passo della banca centrale americana che ha annunciato una pausa nel processo di rialzo dei tassi e l’interruzione nel percorso di riduzione del proprio bilancio. A corroborare l’ottimismo degli investitori, la Banca Centrale Europea ha prospettato la possibilità di un nuovo TLTRO, sospingendo i mercati europei e i titoli finanziari.

Commento mensile del gestore

In tale contesto Leadersel Diversified Strategies ha conseguito una performance moderatamente positiva e pari a +0,56%. Le strategie market neutral di carry e value hanno dato i maggiori contributi, rispettivamente di 31 e 24bp. Questi sono ascrivibili alle materie prime energetiche, al posizionamento sull’indice azionario italiano e agli asset britannici che hanno beneficiato delle prospettive di un rinvio della Brexit. Anche l’esposizione ai premi per il rischio alternativo azionari e le strategie a valore aggiunto hanno dato un contributo positivo, grazie alle posizioni sul mercato americano (+20bp). La strategia direzionale di trend following ha invece sofferto il posizionamento lungo sui decennali governativi e il posizionamento corto su azioni e materie prime.


In termini allocativi, la quota azionaria netta aggiustata per il beta è aumentata rispetto al mese precedente ed è pari allo 10.5%. La posizione netta alle obbligazioni governative è scesa per effetto delle riduzioni dei decennali svizzero ed australiano e si attesta a circa il 50%. L’esposizione netta alle materie prime è negativa, -5.1%, con un’esposizione marginalmente positiva sulle materie prime energetiche, ai metalli preziosi e sul bestiame, corta le materie prime agricole. Il mese si chiude con un’allocazione prudente ed una gross expsoure stabile. Gli indicatori di risk aversion di mercato registrano una situazione priva di tensioni, tuttavia gli indicatori di sentiment sul quadro macro presentano ancora una situazione in deterioramento, in particolare in Europa, Giappone e Gran Bretagna.

In termini di posizionamento, la quota azionaria netta aggiustata per il beta è aumentata rispetto al mese precedente ed è pari allo 0.03%. La posizione netta alle obbligazioni governative è aumentata e si attesta a circa il 59%, grazie soprattutto all’incremento sui decennali americano, canadese e inglese, sebbene controbilanciati parzialmente dalla riduzione al decennale tedesco. L’esposizione netta alle materie prime è negativa, -7.2%, con un’esposizione marginalmente positiva sulle materie prime energetiche e sul bestiame, corta tutte le altre.
Il mese si chiude con un’allocazione difensiva e una gross expsoure in ulteriore diminuzione. Gli indicatori di risk aversion di mercato sono in miglioramento, tuttavia gli indicatori sentiment sul quadro macro presentano ancora una situazione in deterioramento.

Factsheet

Documento Aggiornato al Scarica
Report mensile 11/03/2019 PDF get_app

Documenti d'offerta

Documento Aggiornato al Scarica
KIID 01/03/2019 PDF get_app
Management rules 05/02/2019 PDF get_app
Prospectus 05/02/2019 PDF get_app

Relazioni semestrali

Documento Aggiornato al Scarica
Semi annual report 05/02/2019 PDF get_app

Rendiconti annuali

Documento Aggiornato al Scarica
Annual report 05/02/2019 PDF get_app
Gestore
Eugenio Raiteri
Team investimenti multi asset
Michele Malagoli
Team investimenti sistematici
Livello di rischio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Rating
CFS Rating star star star star star

Video correlati

Articoli correlati