close
share
Fonte

Corriere della Sera

CORRIERE ECONOMIA - PAG. 32 - del 12-giu-2006

Fanno dell'indipendenza la chiave del loro successo.

E puntano a fornire alla clientela i prodotti e i servizi più remunerativi e sofisticati del momento. Sono le "boutique" italiane del private banking. (...) Alcuni sono marchi "storici" come la torinese Ersel. (...) "La normativa europea ha introdotto la possibilità di istituire fondi che investono parte del patrimonio in fondi hedge. Questa novità incentiva le società indipendenti, anche piccole, più abili di altre nell'aiutare il risparmiatore a orientarsi in un panorama sempre più affollato di prodotti molto specializzati", afferma l'amministratore delegato di Ersel Guido Giubergia.

Fonte

Corriere della Sera

CORRIERE ECONOMIA - PAG. 32 - del 12-giu-2006