A B.Group ed Ersel le scarpe Spirale

Il Sole 24 Ore - pag. 38 10-mar-2012

Attraverso un'operazione di leveraged buy-out, la holding bolognese B.Group e il fondo di private equity Ersel Investment Club targato Ersel hanno formalizzato nei giorni scorsi l'acquisto del 73% del Gruppo Spirale, attivo nella produzione di calzature iniettate in materiali termoplastici, sia per uso civile nel tempo libero, sia per l'uso professionale e di sicurezza negli ambienti di lavoro.

Fondata nel 1975, Spirale ha oggi due stabilimenti produttivi in Italia, a Cinte Tesino (Trento) e a Monsagrati (Lucca), oltre a una società commerciale a Kleve (Germania): i ricavi complessivi 2011 del gruppo ammontano a circa 26 milioni, per il 90% provenienti dall'estero. (...)


Per il fondo di Ersel, gestito da Mauro Castellano e che ha raccolto 85 milioni di euro, si tratta della settima operazione in quattro anni. "Spirale rappresenta la tipica azienda italiana con grandi potenzialità di crescita a cui puntiamo" sottolinea Castellano.
 

Nell'ambito del riassetto, Marco Furlanis, manager con un'esperienza maturata in aziende leader a livello internazionale nel settore delle calzature e dell'attrezzatura sportiva, ha acquisito una quota del capitale ed è stato nominato amministratore delegato; i fratelli Badio rimangono azionisti al 25% e continueranno a essere coinvolti nella gestione del gruppo.