Dossier private banking

Il Mondo - pag. 87/94 5-nov-2010

Liquidità da investire

(...) "Nel primo semestre del 2010 la preoccupazione degli operatori verso i debiti dei Paesi europei ha influito sul peso dei titoli di Stato (-35,9%)", rileva Federico Taddei, presidente della commissione tecnica di Aipb e responsabile Marketing e Business Development Ersel.

"in ogni caso la maggiore preoccupazione della clientela private nel 2010 rimane quella della perdita del capitale, anche se risulta in calo rispetto ai dati del 2009. La cultura del risparmiatore private determina un focus sulla perdita di valore della quota investita. Non vengono considerate eccezioni più ampie del termine, come nel caso in cui la perdita derivi dall'uso delle masse investite a seguito della necessità di disporre della liquidità."