close
share

Grazie ad un team dedicato ed alla sua lunga esperienza, Ersel realizza Sicav e fondi esteri “tagliati” secondo le esigenze di clienti istituzionali, costituiti da un unico comparto oppure multicomparto.

I comparti a loro volta possono avere una vocazione specifica o essere costituiti in modo da investire su una pluralità di strumenti.


Nel caso della soluzione multicomparto, secondo la legge lussemburghese, ogni comparto è segregato rispetto agli altri, con una propria politica di investimento ed uno o più investment manager in esclusiva. Tra gli investimenti possibili vi sono tutti gli strumenti finanziari, quali azioni, obbligazioni, titoli di stato, fondi comuni di investimento, indici ed opzioni oltre a soluzioni meno tradizionali quali fondi immobiliari e investimenti alternativi, fondi hedge e fondi ucits.


La costituzione di una sicav o di un fondo lussemburghese offrono ai clienti un altissimo grado di trasparenza e visibilità sul patrimonio investito e sulle scelte di gestione; la costituzione di comparti all’interno di una Sicav già costituita presenta numerosi vantaggi in termini di tempi e di costi. Ersel provvede a tutti gli adempimenti amministrativi ed a tutta la documentazione richiesta dalle autorità locali, lavorando a stretto contatto con gli attori coinvolti nel progetto, tra cui gli organismi di controllo ed altri eventuali asset manager, per assicurare il miglior risultato. Il cliente può scegliere Ersel come unico gestore oppure può affidare uno o più comparti alla gestione di un altro operatore.


Ai comparti istituiti e gestiti dal gruppo, Ersel dedica una reportistica caratterizzata da un elevato grado di trasparenza sul patrimonio investito e sulle scelte di gestione. In caso di delega ad un gestore terzo, Ersel può seguire tutte le fasi, dalla selezione del gestore fino all’accertamento delle regole e procedure seguite, che disciplinano aspetti specifici quali il cross selling tra fondi gestiti ed il market abuse.