BORSA: Milano prosegue in positivo, spread a 270 pb

12 febbraio 2019 11.06


MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari resta positiva in tarda mattinata con il
Ftse Mib che segna un +0,84%, insieme agli altri indici europei: Ftse-100
+0,36%, Cac-40 +0,94%, Dax +1,13%.

Nel frattempo lo spread sul decennale Btp/Bund segna quota 270 punti
base (274 pb in chiusura ieri).

Sul fronte macro in agenda alle 14h55 l'indice settimanale Redbook.
Intanto il Congresso degli Stati Uniti ha raggiunto un accordo per evitare
lo shutdown e la chiusura parziale del Governo questo fine settimana.

Il foucus resta poi sulle negoziazioni commerciali tra Cina e Usa. Il
rappresentante per il Commercio degli Usa, Robert Lighthizer, e il
segretario al Tesoro statunitense, Steven Mnuchin, si sono recati a
Pechino come da programma, per riprendere i colloqui commerciali con il
vicepremier Liu He.

Per quanto riguarda l'Italia, e' in corso un vertice a palazzo Chigi tra
il Premier italiano Giuseppe Conte e il vicepremier, Matteo Salvini. Il
vicepremier, Luigi Di Maio, e' invece rimasto al Mise e non partecipera'
alla riunione.

A piazza Affari in luce Pirelli (+4,09%), in scia ai dati pubblicati da
Michelin (+10,09% a 99,9 euro) ed in particolare sull'outlook del 2019. Il
gruppo in dettaglio ha riportato un utile netto nel 2018 a 1,66 mld euro
(1,87 mld usd) a fronte degli 1,69 mld euro dell'anno precedente.

Ottima performance anche per Stm (+3,77%), Brembo (+3,26%) e Juventus
(+3,06%). La societa' ha reso noto che il Cda ha deliberato la
possibilita' di emettere in una o piu' tranche, entro il 30 giugno, un
prestito obbligazionario non convertibile per un importo nominale
complessivo compreso tra 100 e 200 mln euro, con un collocamento riservato
a investitori qualificati.

Contrastati i bancari: Ubi B. +1,23%, Unicredit +1%, Banco Bpm +0,67%,
Bper -1,4%, Intesa Sanpaolo -0,15% a 2,01 euro. Su quest'ultima Hsbc ha
confermato la raccomandazione buy, riducendo il prezzo obiettivo da 2,6 a
2,48 euro.

Negative invece Luxottica (-0,15%), Poste I. (-0,16%) e Prysmian
(-1,62%). La societa' ha fatto sapere che l'Antitrust brasiliano potrebbe
sanzionare l'azienda per 96 mln euro.

Sull'Aim Italia infine in luce Plt Energia (+6,9%). Baya, Nous e Nexte 1
hanno annunciato il lancio di un'offerta pubblica di acquisto volontaria
totalitaria sulle azioni ordinarie di Plt Energia.
lpg

(fine)

MF-DJ NEWS
1211:06 feb 2019