Responsabilità sociale

Il profondo legame con la città e la consapevolezza della responsabilità sociale di un’impresa presente da 80 anni sono i principi che ispirano l’azione di Ersel nel campo della cultura; non solo possibilità di creare momenti di incontro personale con clienti e opinion leader, ma vera partecipazione attiva alla vita culturale e sociale di Torino. Un impegno confermato dalla presenza tra i soci fondatori del Teatro Regio, uno dei più prestigiosi enti lirici italiani, dalla collaborazione con prestigiose istituzioni quali l’Unione Musicale, la Galleria d’Arte Moderna ed il FAI e dalla partecipazione alla Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali della città.

 

 

Image Responsabilità sociale

Nel 1993, per volontà delle famiglie Giubergia ed Argentero, nasce Fondazione Paideia, che lavora per migliorare le condizioni di vita di bambini e famiglie che vivono situazioni di disagio, promuovendo iniziative specifiche e favorendo lo sviluppo di interventi sociali efficaci e innovativi.

In questi anni sono stati quasi duecento i progetti sostenuti e sviluppati e oltre millecinquecento le famiglie con bambini in situazione di disabilità o malattia cronica accompagnate, attraverso percorsi individuali e di gruppo, nel supporto a una genitorialità difficile. Paideia si impegna quotidianamente per offrire un sostegno alla famiglia in difficoltà, sperimentare modelli di intervento sociale, creare contesti che favoriscano la crescita serena dei bambini e lo sviluppo delle loro potenzialità: famiglia, territorio, cultura.

 

Nata per onorare la memoria e rinnovare l'impegno del Presidente di Ersel, scomparso nel 2010,

la Fondazione Renzo Giubergia si propone di aiutare e di promuovere giovani talenti musicali e artistici, utilizzando e valorizzando al contempo luoghi di particolare bellezza e rilevanza architettonica, partendo da iniziative che verranno inizialmente sviluppate sul territorio regionale piemontese e che potranno suscitare interesse nazionale. Si tratta di edifici, spazi pubblici e privati di grande interesse storico, culturale o ambientale che, per mancanza di fondi, strutture o personale, non riescono in maniera autonoma a catturare o mantenere l’attenzione di un pubblico allargato. In tali luoghi la Fondazione intende finanziare e farsi promotrice di concerti e di eventi di alto profilo in grado di ampliarne la funzione, in accordo e in sinergia con le principali realtà locali, con le Soprintendenze, le Direzioni e gli Enti preposti, pubblici e privati, con il FAI e con la Consulta di Torino per la valorizzazione dei beni artistici. Laddove l’attività della Consulta è finalizzata alla raccolta di fondi per il restauro e la conservazione di luoghi e monumenti di particolare importanza storica e artistica, la mission della Fondazione Giubergia è quella di ridar loro vita ampliandone la conoscenza.