Ersel apre al mercato i suoi fondi

Intervista a Guido Giubergia, Amministratore Delegato e Presidente di Ersel

Il Sole 24ORE, pag. 34 27-giu-2013

La boutique torinese punta a intercettare gli attori istituzionali.

Image Ersel apre al mercato i suoi fondi

Da trent'anni esatti, da quando dentro a Ersel è nata la prima società di gestione di fondi autorizzata in Italia, per la boutique finanziaria torinese i fondi comuni della casa hanno rappresentato anzitutto uno strumento utile alla gestione del patrimonio clienti (7,5 miliardi le masse gestite), più che un prodotto destinato alla commercializzazione.

Ora il paradigma cambia: i fondi Ersel, finora al 95% collocati tra i clienti della boutique, verranno offerti anche al mercato degli investitori istituzionali - per lo più piccole banche, fondazioni, assicurazioni, fondi pensione - fino a ridurre la quota captive intorno al 70%.

Dietro alla decisione di guardare di più al mercato c'è "anzitutto la consapevolezza - spiega Guido Giubergia, presidente e ad di Ersel - di disporre di fondi a cui sono andati numerosi riconoscimenti negli ultimi anni, che, per caratteristiche e rendimenti offerti, possono interessare molto a diverse categorie di investitori di medio-lungo periodo".

Al tempo stesso, riducendo la quota captive, Ersel avrà sempre maggiore libertà d'azione con i propri clienti. Morale: più fondi Ersel sul mercato e più mercato per i clienti Ersel, assecondando le istanze dell'uno e degli altri e valorizzandone anche il know how portato nel Gruppo da Online Sim, controllata al 100%, che con il suo accesso diretto a i suoi 3.500 fondi è la principale piattaforma italiana online per l'acquisto di prodotti finanziari.
 

Consulta l'articolo completo »