Il private equity al castello di Carrù

Il Sole 24 Ore Nord Ovest - pag. 15 13-apr-2011

Più del tema, "Pmi e scelte strategiche per l'imprenditore: crescere o non crescere?" è significativa la cornice dell'incontro in programma oggi pomeriggio alle 17: il castello di Carrù, sede della Banca Alpi Marittime, cuore di quel cuneese che in questa crisi ha dato prova di avere gli anticorpi giusti per resistere e continuare a crescere.

Ma le ricette , anche quando sembrano funzionare, meritano comunque di essere aggiornate, ed è così che si spiega la scelta della Bcc carrucese in collaborazione con Ersel e la neonata associazione NordOvest 2020, di organizzare un ciclo di incontri dedicati alla cultura dell'impresa. (...)

Oggi è stato composto un insolito binomio: il professor Paolo Preti, della Bocconi che parlerà del "meglio del piccolo: vantaggi e limiti di un modello originale di sviluppo" e il direttore di Ersel Investment Club Mauro Castellano, chiamato a illustrare "Il private equity come strumento di crescita per le Pmi". (...)

Agli imprenditori attesi spetterà poi trarre le conclusioni: "La nostra intenzione - spiega il direttore generale della Banca Alpi Marittime Carlo Ramondetti - è proprio quello di dare un contributo agli imprenditori che, titolari di piccole e medie imprese operanti sul nostro territorio di riferimento, spesso hanno qualche remora a compiere quel passo che farebbe crescere l'azienda".

Un passo che potrebbe vedere coinvolto un investitore esterno: da qui la scelta di coinvolgere Ersel e in particolare il suo Investment Club, fondo di private equity tra i più attivi sul territorio piemontese (finora ha investito nella novarese Millbo e nelle torinesi Electro Power Systems e Sicme Motori): "Fin dall'origine - dichiara il direttore Mauro Castellano - ci siamo proposti di perseguire opportunità di investimento in imprese di piccola e media dimensione, una tipologia di aziende molto diffusa nel Basso Piemonte. Ritengo che potersi rivolgere a partener che hanno la propria sede nel territorio rappresenti la soluzione ideale per fare il salto". (...)