Bond. I fondi da Oscar per uscire dalla crisi

CorrierEconomia - pag. 16 3-mag-2010

Un Oscar per i fondi obbligazionari. Il 2009 è stato un anno di sorprese su tutti i mercati finanziari, ma per i bond i risultati sono stati particolarmente fuori dal comune. (...)

Gli Award di Morningstar, che verranno consegnati nella serata del 12 maggio al Palacongressi di Rimini, premiano i prodotti che l'anno passato hanno coniugato al meglio rischio e rendimento. Oltre ad avere una performance storica negli ultimi tre e cinque anni superiore alla media. I finalisti per le sei categorie sono come di consueto i cinque migliori; Ersel arriva in finale con Fondersel Internazionale nella categoria Obbligazionari Globali Area Euro. (...)

I riconoscimenti, consegnati da Morningstar, oltre ad utilizzare i parametri statistici, tengono conto anche della nuova analisi quantitativa che la società di analisi sta pian piano applicando ai fondi venduti sul mercato italiano. Un giudizio che tiene conto delle risorse investite dalla società di gestione dei fondi, dell'expertise e dell'anzianità del gestore e di altre variabili che possono definire le probabilità future di far meglio della media insite nel fondo.

Altro parametro utilizzato da segnalare, oltre alla performance classica è l'investor return, l'investimento "reale" medio nelle tasche dei risparmiatori. Un dato che, in un determinato periodo di tempo, incrocia le nuove sottoscrizioni e i riscatti del fondo, riuscendo a stabilire se gli investitori lo hanno comprato bene (ottenendo un investor return magari superiore alla rivalutazione teorica della quota) oppure male. (...)