L'importanza dell'equilibrio

Il Giornale - Dossier Piemonte, Edizione Gold - pag. 32/36 1-mag-2007

Fondato a Torino nel 1936, il Gruppo Ersel è cresciuto progressivamente. Oggi è presente sul mercato come struttura indipendente. Ne parliamo con l'AD Guido Giubergia.

D. Quanto influisce la struttura familiare sulla gestione della società?

R. "Il fatto che la società appartenga alla mia famiglia e sia condotta da me, di fatto ha un'influenza nulla. (...) Non ci sono interferenze tra famiglia e azienda e la gestione è professionale. Spesso si fa confusione tra "controllo familiare" e "gestione familiare". La nostra non è una piccola azienda a gestione familiare, ma ha raggiunto una dimensione tale per cui i presidi principali sono in mano a persone non di famiglia".

D. Com'è cambiato il mondo della finanza da quando ha iniziato?

R. "E' mutato profondamente, soprattutto in relazione al meccanismo di funzionamento dei mercati e dell'avvento delle nuove tecnologie. (...) Oggi i mercati si sono arricchiti di una quantità, a mio parere, esagerata di strumenti. Molti meccanismi sono stati inventati dalle grandi istituzioni finanziarie e non rispondono a bisogni reali".

D. E il suo lavoro è cambiato?

R." (...) L'essenza dell'attività non è cambiata: si basa sempre su un rapporto fiduciario con il cliente. E' aumentata la tecnologia, questo è vero, e anche il numero e la complessità dei prodotti finanziari, molto spesso inutili. (...)

D. Quali sono le qualità di un buon leader?

R. " La serietà senz'altro. (...) Avere un rapporto trasparente con i clienti è un altro aspetto importante. (...) Dato che i "fenomeni" non esistono, l'essenziale è offrire un servizio eccellente, un approccio serio ed essere nelle fasce alte delle classifiche".

D. Qual è il consiglio che darebbe ai giovani?

R. "Di affrontare il mercato con il maggior equilibrio possibile. (...)"

D. Che caratteristiche deve avere un giovane per lavorare con lei?

R. "Serietà, etica e moralità assolute. (...) Una persona che lavora con noi deve avere inoltre, capacità di innovazione, curiosità, dinamismo e deve essere in grado di entrare in sintonia con i clienti. (...) Un'altra nostra caratteristica è la trasparenza. (...)"

 


Consulta l’articolo completo