Fondamentali cercansi

Patrimoni - pag. 10 1-set-2006

Il parere di Andrea Nascè

All'indomani della forte correzione che si è abbattuta sui mercati azionari tra maggio e giugno, abbondano gli sforzi interpretativi e gli esercizi nell'arte del senno di poi.

Più semplicemente si è passati dall'euforia a un senso di maggiore avversione al rischio. Le borse sono state affossate in ragione del loro precedente livello di popolarità tra gli investitori, indipendentemente dalla qualità dei numeri di riferimento. Per il futuro, l'attenzione non può che tornare a concentrarsi sui fondamentali.

 

Quelli macro sono attesi in peggioramento: minore crescita globale accompagnata da un maggiore rischio di inflazione. (...) A livello micro, è diffusa la coscienza del picco che stiamo vivendo nella crescita utili, già conclamato da più parti con molta enfasi. (...)

 

Che fare dunque? La selettività ci viene in soccorso per cogliere opportunità in grado di migliorare il profilo rischio-rendimento del portafoglio. Sul mercato italiano manteniamo posizioni rilevanti su Unicredito, Alleanza, Autogrill, Espresso, Fastweb.