Immobiliare, la carica dei private banker

Il Sole 24ORE Plus - pag. 13 12-mar-2005

Ersel, Esperia, Profilo sono gli intermediari più attivi. Presto nuovi fondi riservati

Mattoni liquidi: ovvero come trasformare il patrimonio immobiliare di famiglia in un asset finanziario. Progetti in tal senso sono allo studio di moltissimi private banker italiani. (...)

Il gruppo Ersel, guidato da Guido Giubergia, ha avviato le procedure autorizzate presso Banca d'Italia e Consob per mettere a punto l'offerta di un fondo chiuso, al quale sarà possibile partecipare anche apportando immobili di proprietà piuttosto che partecipazioni in società immobiliari. "Vogliamo dare l'opportunità ai nostri clienti di trasformare - spiega Emanuele Cottino, direttore generale di Ersel Finanziaria - i beni immobiliari in investimenti finanziari più liquidi. Il patrimonio non sarà minore di 50-70 milioni e speriamo di avere l'autorizzazione entro il secondo semestre. Verrà gestito dalla Sgr Ersel Hedge e avrà un'elevata soglia di ingresso".

In Lussemburgo Ersel è in attesa dell'ok da parte delle Autorità per il fondo mobiliare multi comparto Leadersel.