Quei magnifici 30

Milano Finanza - pag. 12 9-ott-2004

L'orologio di piazza Affari è tornato indietro di due anni.

Il listino delle blue chip, nei giorni scorsi ha riacciuffato i livelli di giugno del 2002. (...) In meno di un mese 30 titoli hanno raggiunto non solo il massimo assoluto ma anche il top storico. Complice il super petrolio che è arrivato a quota 53 dollari, l'intero settore dei titoli energetici ha continuato a inanellare nuovi record. (...) A fine settembre, invece, è scattata l'ora delle utilities, in particolare Asm Brescia, Hera e Meta, sulle prospettive di aggregazione e i ricchi dividendi che distribuiscono. (...) Un discorso a parte va fatto per Hera, fa notare Francesco Agnés, gestore di Ersel Asset Management Sgr: "Gli emiliani hanno presentato di recente un nuovo piano industriale molto aggressivo a livello di risultati. Per questo motivo gli analisti hanno aumentato i target di crescita".