Premio Renzo Giubergia 2016

È la clarinettista Maura Marinucci la vincitrice della IV edizione del Premio Renzo Giubergia. La premiazione e il concerto si sono tenuti il 4 dicembre 2016 alle ore 21 presso il Conservatorio Giuseppe Verdi, Piazza Bodoni 6 a Torino.

Image Premio Renzo Giubergia 2016

Durante la serata di premiazione si è tenuto un concerto promosso dalla Fondazione Renzo Giubergia in collaborazione con De Sono, Associazione per la musica.

Programma del concerto

Archi De Sono orchestra da camera
Alessandro Moccia primo violino concertatore
Maura Marinucci
clarinetto

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Concerto in la maggiore per clarinetto e orchestra KV 622

Gaspare Tirincanti (1951-2014)
Clarinettologia

Franz Joseph Haydn (1732-1809)
Sinfonia in sol maggiore «La sorpresa» Hob. I:94

Informazioni sulla musicista

Maura Marinucci è nata nel 1993, ha cominciato lo studio del clarinetto a soli 8 anni e si è diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio «Luisa D'annunzio» di Pescara nel 2010.

Nel corso dei suoi studi ha seguito numerose masterclasses. Ha perfezionato i suoi studi con Alessandro Carbonare e François Benda, ottenendo con lode il Master of Arts in Music Performance il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Sin da piccolissima è stata premiata in numerosi concorsi nazionali ed internazionali in Italia. Tra le formazioni con cui ha collaborato si annoverano l’ Orchestra della Svizzera Italiana, l'Orchestra Sinfonica di Biel Solothurn la Schweizer Jugend- Sinfonie-Orchester e la mannheimer Philharmoniker, suonando con direttori quali Carlo Rizzari, Philippe Béran, Antoine Rebstein, Vladimir Verbitsky, Tomas Netopil, Kai Bumann, Kevin Griffiths, Arturo Tamayo, Kaspar Zehnder, Boian Videnoff, Simon Gaudenz. Ha suonato per Ticino Musica Opera Studio (2015), e con l’Ensemble Contemporaneo (2016). È stata invitata a partecipare all’edizione 2016 del Lucerne Festival Academy.