1936 e dintorni - Arte italiana tra futurismo e astrazione

Dal 17 marzo 2016 presso lo spazio espositivo di Torino in Piazza Solferino 11 Ersel ha presentato la mostra "1936 e dintorni - Arte italiana tra futurismo e astrazione", una collezione di opere proveniente da New York e curata da Gian Enzo Sperone, uno dei più grandi e apprezzati galleristi del mondo.

Image 1936 e dintorni - Arte italiana tra futurismo e astrazione

La mostra è stata la prima di una serie di iniziative organizzate per celebrare gli 80 anni di Ersel

Intorno al 1936, anno difficile per il paese e per noi così significativo, ruota una galassia di pittori italiani molto interessanti, che seppero sviluppare un forte sentimento per nuovi ideali morali ed estetici, preoccupati dalla guerra e delusi dalla piega razziale del regime. 

La mostra è stata aperta al pubblico fino al 29 marzo 2016, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 18.